Daniele

Fatica, certo, ma anche luoghi mai visti prima:

 

IL CICLISMO cONCILIA LA VOGLIA DI MIGLIORARMI CON
QUELLA DI VIAGGIARE.

 

La mia storia con DRALI risale al 2017, quando ho provato per la prima volta la bici che avremmo usato per il campionato Red Hook e sono rimasto colpito dalla precisione e cura del telaio.
Del resto, il marchio trasmette proprio questo: tutta la passione
e la competenza delle persone che ne fanno parte.

 

Direi che

Vela

è il telaio che utilizzo per le gare Ironman sarebbe riduttivo. È piuttosto un’estensione di me stesso, qualcosa di cui mi fido totalmente, veloce, sicura, scorrevole.
A riprova del fatto che DRALI è un brand di professionisti ma anche una grande famiglia, ricordo due momenti significativi: il video girato nelle Langhe, terminato con un grande pranzo corale, e l’Ironman 70.3, in cui io e la Vela abbiamo gareggiato insieme per la prima volta.

Daniele Marco Calvi
crosscross-circle